Associazione, gruppo o movimento?

Proponi la tua candidatura per partecipare al Love Sharing Festival

Bando per associazioni, gruppi, movimenti

Se il vostro lavoro (ricerca, studio, progetto, modello, pratica, campagna) risponde in qualche modo a questa domanda, siete invitati a proporre:
workshop brevi e attività rivolte al pubblico;
presentazione o esposizione di studi e progetti.
Le Migrazioni sono il tema dell’edizione 2018.

Il Festival vi offre spazi espositivi o per lo svolgimento delle attività e momenti di condivisione e confronto organizzati.
Per tutti i partecipanti è prevista la possibilità di usufruire di speciali convenzioni per l’alloggio, più trasferimenti interni, inserimento su tutto il materiale promozionale e accesso agevolato a tutti gli spettacoli e le attività del festival.
Si ricorda che la partecipazione è riservata alla presentazione di ricerche, studi, progetti, modelli, pratiche e campagne attinenti al tema delle Migrazioni, mantenendo come punto di riferimento la cultura della nonviolenza.

Tutti i partecipanti riceveranno una mail di conferma del ricevimento del materiale inviato.
Considerato l’elevato numero di proposte ricevute per l’edizione precedente, saremo in grado di garantire una risposta solo a coloro che verranno selezionati.

Quali sono le pratiche, i modelli, i servizi, le iniziative realizzate da gruppi, associazioni e movimenti, nei quali oggi si concretizza un’alternativa nonviolenta nella gestione dei fenomeni migratori?

Invia la candidatura entro il 6 maggio 2018 compilando il form:
(*) campi obbligatori
 

Allega:

N.B. Si prega di non superare i 5MB complessivi di allegati
- Curriculum
- Presentazione dettagliata del progetto/workshop proposto;
- Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2300, n.196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”

Informativa sulla privacy
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2300, n.196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”